STREETSTYLE? Cos’è? E com’è nato?

Cos’è? Lo street style o street fashion è un termine recentemente inventato (una decina di anni fa) e non è altro che lo stile o la moda ispirata dalla gente comune che vediamo per strada. In altre parole non è la moda da passerella, ma il fenomeno della moda che nasce in strada, soprattutto nei maggiori centri urbani. Quì non ci sono modelle a indossare creazioni di alta moda, ma ragazze e ragazzi normali che hanno stile nel vestire.

Lo stile urbano segue una logica tutta sua, fatta di emozioni, stili, modi di essere, in un mix di tutto ciò che è moda,chic o trash che sia. Chi veste streetstyle pare dire “Io sono così, indosso ciò che mi fa stare bene e questo è il mio stile, fatevene una ragione!”

Ma come nasce lo streetsyle?

Un tempo erano i nobili a promuovere le mode che gli altri avrebbero tentato di copiare. Poi furono gli stilisti delle griffes di lusso, le grandi marche multinazionali e i grandi esperti della psicologia del consumatore, tutti intenti ad attirare la nostra attenzione e il carnaby-street-londra_600x398nostro potere d’acquisto.

Dobbiamo aspettare gli anni ’60 perché una serie di circostanze facciano sì che le regole del gioco cambino. È nella Gran Bretagna dei Beatles, che i ragazzi smettono di conformarsi a una sola moda scegliendo di essere un mod (e quindi fan dei Beatles) o un rocker (fan del rock’n’roll di Elvis per esempio). Per farlo cercano di essere identificabili attraverso un abbigliamento preciso. Sono loro che iniziano a creare, prima, e scegliere, dopo, il look da assumere e gli stili, iniziano, così, a moltiplicarsi. Il fenomeno si espande in Giappone, in Cina e, dagli anni 90 in poi, in tutto il mondo.

Sono ormai i giovani, perfetti sconosciuti, a scegliere quale moda adottare. La strada diventa cosi un elemento fondamentale nel sistema moda.

 La strada, pian piano diventa vetrina e legge.

 

Chi fu la prima rivista a riconoscere lo StreetStyle?

Lo StreetStyle fu ufficialmente riconosciuto una decina di anni fa dal New York Times che, per primo, utilizzò immagini di semplici passanti come icone contemporanee.

Il “padre” dello Street Style è Bill Cunningham  il quale con una bicicletta ed una macchina fotografica gira per le strade di Manhattan scattando foto che ritraggono  persone  per strada , senza essere parte di un servizio fotografico, ma semplicemente perché hanno un particolare che attrae il fotografo il quale immortalerà un intero look o solo qualche dettaglio.

Le prime foto di Bill Cunningham furono pubblicate sul The New York Times  ”57th and Fifth: A Holiday Magnet for the World”, il 30 Dicembre 1978.

 

timthumb

 

Successivamente nel 2005 Scott Schuman, uno dei più famosi fotografi di moda, si dedica totalmente alla fotografia di strada aprendo “The Sartorialist” , uno fra i più importanti blog di streetstyle.pfw14__squere

Molti blog di street style sono nati a seguire come il Face Hunter di Londra, il Prada and Meatballs di Milano, lo Street Peepers, Stil in Berlin, The Style Scouthel looks, Savvy London,Youcatwalk, Easy Fashion in Paris, Tokio Face e lo Style Arena.

 

Lo “stile da strada” acquisisce col tempo un ruolo sempre più importante per gli stilisti e i fashion designers che  si ispirano spesso allo street style, divenuto per loro ormai una forma per ricevere idee, spunti, colori e forme che poi verranno utilizzati per creare una collezione.

Oggi vengono molto utilizzati anche i canali social come Instagram, Facebook o Twitter. Infatti all’interno di un’azienda di moda ci sono persone che fanno ricerca sulle immagini pubblicate da blogger, star e persone comuni per avere idee.  Questo è il compito difficile dello street style, che deve essere sempre pronto ad interpretare nel modo giusto il mondo della moda in evoluzione.

 

IL NOSTRO STREETSTYLE DURANTE LA MFW 2017/2018

 

 

 

 

 

Advertisements

BINF FASHION SHOW

In occasione della Milano Fashion Week 2017, si è svolta, domenica 24 settembre , la decima edizione del rinomato fashion show milanese, l’appuntamento con BINF Fashion Show.

Elementi chiave di questa edizione?

La cura dei dettagli, il made in Italy, l’originalità e la funzionalità.

 La sfilata evento  in questa edizione ha portato in passerella 6 Brand per 6 stili tutti diversi tra loro.

LA LOCATION:

Binf Fashion Show


Location: MIB


Indirizzo: via Gaetano Negri 10


Città: Milano

 

Risultati immagini per fashion iconLa prima collezione che è salita in passerella è STRASS&STRIPES.

Il marchio STRASS&STRIPES nasce nel 2013 dall’intuito creativo della stilista Elisa Camussi e subito si distingue per l’originalità. Il brand è caratterizzato da un Made in Italy unico, cosmopolita, arricchito da connotazioni hippiechic.

La collezione è fatta per ogni tipo di donna , dalla ragazza giovane amante delle feste a quella più raffinata dallo stile deciso, ma anche dai toni femminili . Ci ha colpito molto l’utilizzo di frange , passamanerie, bordi metallici, ricami e applicazioni, per una ragazza dinamica .

Sofisticati e dalle linee più rigorose i capi spalla spiccano in passerella!

Il risultato è una combinazione vincente tra stile italiano chic e diverse culture affascinanti.

Risultati immagini per fashion iconLa seconda collezione presentata ̬ MILENA ANDRADE РTHE EMPOWERING DANIM.

Milena Andrade è il marchio conosciuto per le sue collezioni di jeans Push-up dal perfect perfetto, nato nel 2006 a Milano dall’omonima Style Director.

The Empowering Denim Company significa: 0% problemi, 100% donne con fiducia in se stessa, sensuali e più forti nei propri jeans.

 

Il brand si rivolge a donne forti e di talento, determinate a realizzare i propri sogni.

Se siete sempre alla ricerca di fare rete con altre donne “empowered” con cui condividere gusti, stili, sogni, risate e progetti di business questi sono i jeans giusti!

Durante l’occasione hanno sfilato in passerella i nuovi modelli di jeans push-up, il pantalone perfetto per ogni tipo di fisico femminile.

Si nota la cura nella ricerca dei materiali , del taglio e delle cuciture in ogni capo.

 

Uno stile capace di sprigionare il potere di ogni donna.

Sappiamo tutte quanto è difficile trovare il jeans perfetto , ma ogni donna che acquista un paio di jeans MILENA ANDRADE dalla Iconic Collection o dalla Limited Edition viene affiancata, gratuitamente, da un personal denim consultant che la aiuta a scegliere il paio di jeans più adatto alle sue forme, al suo tipo di fisico e all’occasione in cui dovrà indossarlo.

 

VIDEO SFILATA

 

 

Risultati immagini per fashion iconLa terza collezione presentata ̬ LA CLES РAHIMSA.

La Cles interpreta e celebra una donna tradizionale che vive nel presente con stile ed eleganza, adeguata ai tempi e ai contesti sociali odierni.

Anima creativa di questo marchio è Margherita de Cles , amante del melting pot e cosmopolita vive tra Italia e India meta di ricerca di tessuti e ispirazione.

Il suo stile sposa il design italiano con i colori e i materiali della tradizione indiana.

Oltre alle già affermate collezioni di abiti da cerimonia coloratissimi , è stata presentata anche Ahimsa, la collezione etica di La Cles con l’ utilizzo di una seta vegana e non violenta prodotta in India secondo i principi di Mahatma Gandhi.

 

Parola chiave di questa collezione è “METAMORFOSI”

 

“Tempo, pazienza e fede aiutano a comprendere la propria identità e sentirsi liberi come una farfalla.”

 

Gli abiti haut couture sono stati realizzati con ricami e inserti cuciti a mano, ispirati dall’eleganza delle Maharani indiane. Una collezione per le donne di altri tempi in cerca di eleganza, rispetto per l’ambiente e per il proprio corpo.

Curiosità:  Seta etica-Questa seta ha il privilegio di contribuire nel supporto di realtà rurali indiane, in particolar modo nell’educazione dei bambini e donne, garantendo  un’istruzione adeguata e un futuro migliore.

 

Risultati immagini per fashion iconVAVINS BIKINI , questa è la quarta collezione .

Sempre al tuo fianco nelle vostre avventure estive.
Made in Italy, dove il sole splende sempre.

 

 

Immaginatevi in una spiaggia australiana , dell’Indonesia o delle isole Hawai, immaginatevi la voglia di stare assieme, divertirsi, senza grosse pretese, questo è quello che l’energica  e positiva Valentina ha pensato quando ha ideato questo brand di bikini.

 

Per questa collezione Valentina pone l’attenzione sul taglio, la cura dei dettagli e l’esaltazione dei colori , utilizzando tessuti di qualità, come la microfibra.

Tre i modelli per esaltare la donna e la sua bellezza:

  • GAIOLA
  • PIPA
  • ULUWATU

Tutti a tinta unita o con una semplice stampa in bianco e nero.

Modelli con una propria identità, che non dimenticano mai di seguire il corpo, le linee della donna, con il solo scopo di esaltarne la bellezza delle forme.

Bikini dai colori caldi , dai motivi esotici , che ricordano le lunghe passeggiate in spiaggia che vorresti non finissero mai.

 

VIDEO SFILATA

 

 

Risultati immagini per fashion iconBRAMAS, quinta collezione.

Moda è arte quindi fondere la Street art con capi d’abbigliamento per creare un qualcosa di unico.

 

Dopo al debutto del BINF di Febbraio ,Bramas ritorna in campo con la collezione primavera-estate 2018.

Sfilano in passerella donne cyborg, sottoforma di donne guerriere catapultate negli anni ‘ 80.

Donne mascherate vestite con materiali dalle sfumature riflettenti e dai colori metalizzati.

 

Risultati immagini per fashion iconSesta e ultima collezione: Around

Pensate di esservi persi in un bosco e di aver bisogno di un riparo .

Immaginatevi di avere un parka che si trasforma in tenda da campeggio e un altro che si trasforma in sacco a pelo.

Ecco ora smettete di immaginare , perchè con Around questo sarà possibile.

La collezione FW 2018/2019 si basa infatti sul concetto di trasformazione della struttura.

Ogni capo si presenta come possibilità di adeguamento ad ogni ambito e circostanza.

L’ispirazione parte dai dettagli e dalle forme dei capi vintage outdoor di cinque diversi mondi:abbigliamento da escursionismo, abbigliamento militare da terra, da caccia, da aviazione e da pesca.

I materiali sono tessuti impermeabilizzati che ne potenziano la funzionalità .

Tra le altre chicche della collezione : un Anorak contiene al suo interno una borraccia a gobba di cammello, un Bomber costituito da un gilet termico e infrarossi ed un meccanismo a cui sono state applicate due fasce di led.

Ultimo concetto di Aound, versalità , lo zaino che si trasforma in sedia che prende vita dalla fusione, dalla praticità degli sgabelli da pesca portatili e la costruzione di un cubo.

Obbiettivi importanti della collezione: semplicità e adattamento.

VIDEO SFILATA

 

Quindi per concludere possiamo dire che la sfilata è stata un successo !

 

This slideshow requires JavaScript.

STREETSTYLE

Ecco alcuni scatti del nostro StreetStyle durante la MilanoFashionWeek.

YLENIA INDOSSA:

  • Maglia + Gonna ZARA
  • Stivali BERSHKA
  • Occhiali HAWKERS
  • Orecchini STROILI
  • Collana HAPPINESS BOUTIQUE
  • Cover EEVYE

NICOLE INDOSSA:

  • Maglia + Gonna + Giacca Sfrangiata + Zainetto + Stivali ZARA
  • Calze a rete CALZITALY
  • Occhiali HAWKERS
  • Orecchini STROILI
  • Collana HAPPINESS BOUTIQUE
  • Orologio CLUSE
  • Bracciale PAUL HEWITT
  • Cover EEVYE

COM’E’ NATO LO STREETSTYLE? CLICCA QUI 

IMG_0026IMG_0048IMG_0050IMG_0071IMG_0119IMG_0143IMG_0144IMG_0168IMG_0263IMG_0293IMG_0304IMG_9978IMG_9985IMG_9987

Sfilata ANGEL CHEN

SFILATA ANGEL CHEN  – MILANO: COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 2018

S/S 2018 | 20 SETTEMBRE 2017 ORE 20:30 | VIA OLONA, 6 BIS – Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

IMG_0340.JPG

<<In me the tiger sniffs the rose>>

Ispirata dal verso immortale del poeta inglese Siegfried Sassoon, che recita “la tigre in me odora la rosa”. La Chen ha dichiarato: “È incauta una persona che possiede soltanto una tigre nel cuore, mentre potrebbe non sopravvivere sul crudele campo di battaglia della vita quella che ha solo rose”.

Il designer comunica il suo atteggiamento verso la vita e raffigura una futura Arca di Noè nella nuova collezione. Sette coppie di creature sono state scelte per la propria Arca dal progettista; sono gru, coccodrilli, tigri, leopardi,cerambici, libellule e mantidi. La miscelazione con i totem antichi indiani, i simboli sacri buddisti della Thailandia, nonché i filati metallici cinesi e il ricamo di seta, la collezione è artistica e moderna, traboccante dello spirito culturale dell’Asia sudorientale.

L’etichetta è nota per il suo splendido utilizzo di colori esuberanti. I colori principali di questa stagione sono rossi cremisi, giallo brillante, rosa nudo e blu marino che hanno creato un forte impatto visivo.

Si abbinano a scarpe co-designed con il brand taiwanese Abcense o alle nuove sneakers Tubular di Adidas Originals.

 

This slideshow requires JavaScript.

 

I pantaloni di tendenza per l’Autunno Inverno 2017/2018 sono i pantaloni della Tuta

 lo stile sporty è tra i primi trend avvistati alla New York Fashion Week PE2018

Jogger, track pants o – semplicemente – pantaloni della tuta , ma vediamo come indossarli e abbinarli :

Risultati immagini per simbolo cuoricinoIn versione tuta completa con felpa en pandant

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPantaloni della tuta oversize in pelle nera e  pantaloni in acetato con doppia banda laterale e bottoni apribili da sotto a sopra, ultima addiction delle icon dello streetstyle. 

Risultati immagini per PANTALONI DELLA TUTA TENDENZE 2018

 

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + CAMICIA BIANCA
Pantaloni baggy con coulisse in vita in misto cotone

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + TRENCH
Pantaloni sportivi con bottoni apribili sul lato

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + SNEAKERS
Il remake dell’iconico design Adidas con le tre bande laterali in morbido velluto nero

Risultati immagini per PANTALONI DELLA TUTA bande laterali in morbido velluto nero

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + CAPPOTTO GRIGIO

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + SCARPE BIANCHE + MAXI ORECCHINI

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + GIUBBOTTO DI JEANS
Pantaloni in tessuto tecnico con banda laterale