BINF FASHION SHOW

In occasione della Milano Fashion Week 2017, si è svolta, domenica 24 settembre , la decima edizione del rinomato fashion show milanese, l’appuntamento con BINF Fashion Show.

Elementi chiave di questa edizione?

La cura dei dettagli, il made in Italy, l’originalità e la funzionalità.

 La sfilata evento  in questa edizione ha portato in passerella 6 Brand per 6 stili tutti diversi tra loro.

LA LOCATION:

Binf Fashion Show


Location: MIB


Indirizzo: via Gaetano Negri 10


Città: Milano

 

Risultati immagini per fashion iconLa prima collezione che è salita in passerella è STRASS&STRIPES.

Il marchio STRASS&STRIPES nasce nel 2013 dall’intuito creativo della stilista Elisa Camussi e subito si distingue per l’originalità. Il brand è caratterizzato da un Made in Italy unico, cosmopolita, arricchito da connotazioni hippiechic.

La collezione è fatta per ogni tipo di donna , dalla ragazza giovane amante delle feste a quella più raffinata dallo stile deciso, ma anche dai toni femminili . Ci ha colpito molto l’utilizzo di frange , passamanerie, bordi metallici, ricami e applicazioni, per una ragazza dinamica .

Sofisticati e dalle linee più rigorose i capi spalla spiccano in passerella!

Il risultato è una combinazione vincente tra stile italiano chic e diverse culture affascinanti.

Risultati immagini per fashion iconLa seconda collezione presentata ̬ MILENA ANDRADE РTHE EMPOWERING DANIM.

Milena Andrade è il marchio conosciuto per le sue collezioni di jeans Push-up dal perfect perfetto, nato nel 2006 a Milano dall’omonima Style Director.

The Empowering Denim Company significa: 0% problemi, 100% donne con fiducia in se stessa, sensuali e più forti nei propri jeans.

 

Il brand si rivolge a donne forti e di talento, determinate a realizzare i propri sogni.

Se siete sempre alla ricerca di fare rete con altre donne “empowered” con cui condividere gusti, stili, sogni, risate e progetti di business questi sono i jeans giusti!

Durante l’occasione hanno sfilato in passerella i nuovi modelli di jeans push-up, il pantalone perfetto per ogni tipo di fisico femminile.

Si nota la cura nella ricerca dei materiali , del taglio e delle cuciture in ogni capo.

 

Uno stile capace di sprigionare il potere di ogni donna.

Sappiamo tutte quanto è difficile trovare il jeans perfetto , ma ogni donna che acquista un paio di jeans MILENA ANDRADE dalla Iconic Collection o dalla Limited Edition viene affiancata, gratuitamente, da un personal denim consultant che la aiuta a scegliere il paio di jeans più adatto alle sue forme, al suo tipo di fisico e all’occasione in cui dovrà indossarlo.

 

VIDEO SFILATA

 

 

Risultati immagini per fashion iconLa terza collezione presentata ̬ LA CLES РAHIMSA.

La Cles interpreta e celebra una donna tradizionale che vive nel presente con stile ed eleganza, adeguata ai tempi e ai contesti sociali odierni.

Anima creativa di questo marchio è Margherita de Cles , amante del melting pot e cosmopolita vive tra Italia e India meta di ricerca di tessuti e ispirazione.

Il suo stile sposa il design italiano con i colori e i materiali della tradizione indiana.

Oltre alle già affermate collezioni di abiti da cerimonia coloratissimi , è stata presentata anche Ahimsa, la collezione etica di La Cles con l’ utilizzo di una seta vegana e non violenta prodotta in India secondo i principi di Mahatma Gandhi.

 

Parola chiave di questa collezione è “METAMORFOSI”

 

“Tempo, pazienza e fede aiutano a comprendere la propria identità e sentirsi liberi come una farfalla.”

 

Gli abiti haut couture sono stati realizzati con ricami e inserti cuciti a mano, ispirati dall’eleganza delle Maharani indiane. Una collezione per le donne di altri tempi in cerca di eleganza, rispetto per l’ambiente e per il proprio corpo.

Curiosità:  Seta etica-Questa seta ha il privilegio di contribuire nel supporto di realtà rurali indiane, in particolar modo nell’educazione dei bambini e donne, garantendo  un’istruzione adeguata e un futuro migliore.

 

Risultati immagini per fashion iconVAVINS BIKINI , questa è la quarta collezione .

Sempre al tuo fianco nelle vostre avventure estive.
Made in Italy, dove il sole splende sempre.

 

 

Immaginatevi in una spiaggia australiana , dell’Indonesia o delle isole Hawai, immaginatevi la voglia di stare assieme, divertirsi, senza grosse pretese, questo è quello che l’energica  e positiva Valentina ha pensato quando ha ideato questo brand di bikini.

 

Per questa collezione Valentina pone l’attenzione sul taglio, la cura dei dettagli e l’esaltazione dei colori , utilizzando tessuti di qualità, come la microfibra.

Tre i modelli per esaltare la donna e la sua bellezza:

  • GAIOLA
  • PIPA
  • ULUWATU

Tutti a tinta unita o con una semplice stampa in bianco e nero.

Modelli con una propria identità, che non dimenticano mai di seguire il corpo, le linee della donna, con il solo scopo di esaltarne la bellezza delle forme.

Bikini dai colori caldi , dai motivi esotici , che ricordano le lunghe passeggiate in spiaggia che vorresti non finissero mai.

 

VIDEO SFILATA

 

 

Risultati immagini per fashion iconBRAMAS, quinta collezione.

Moda è arte quindi fondere la Street art con capi d’abbigliamento per creare un qualcosa di unico.

 

Dopo al debutto del BINF di Febbraio ,Bramas ritorna in campo con la collezione primavera-estate 2018.

Sfilano in passerella donne cyborg, sottoforma di donne guerriere catapultate negli anni ‘ 80.

Donne mascherate vestite con materiali dalle sfumature riflettenti e dai colori metalizzati.

 

Risultati immagini per fashion iconSesta e ultima collezione: Around

Pensate di esservi persi in un bosco e di aver bisogno di un riparo .

Immaginatevi di avere un parka che si trasforma in tenda da campeggio e un altro che si trasforma in sacco a pelo.

Ecco ora smettete di immaginare , perchè con Around questo sarà possibile.

La collezione FW 2018/2019 si basa infatti sul concetto di trasformazione della struttura.

Ogni capo si presenta come possibilità di adeguamento ad ogni ambito e circostanza.

L’ispirazione parte dai dettagli e dalle forme dei capi vintage outdoor di cinque diversi mondi:abbigliamento da escursionismo, abbigliamento militare da terra, da caccia, da aviazione e da pesca.

I materiali sono tessuti impermeabilizzati che ne potenziano la funzionalità .

Tra le altre chicche della collezione : un Anorak contiene al suo interno una borraccia a gobba di cammello, un Bomber costituito da un gilet termico e infrarossi ed un meccanismo a cui sono state applicate due fasce di led.

Ultimo concetto di Aound, versalità , lo zaino che si trasforma in sedia che prende vita dalla fusione, dalla praticità degli sgabelli da pesca portatili e la costruzione di un cubo.

Obbiettivi importanti della collezione: semplicità e adattamento.

VIDEO SFILATA

 

Quindi per concludere possiamo dire che la sfilata è stata un successo !

 

This slideshow requires JavaScript.

Advertisements

Sfilata ANGEL CHEN

SFILATA ANGEL CHEN  – MILANO: COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 2018

S/S 2018 | 20 SETTEMBRE 2017 ORE 20:30 | VIA OLONA, 6 BIS – Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

IMG_0340.JPG

<<In me the tiger sniffs the rose>>

Ispirata dal verso immortale del poeta inglese Siegfried Sassoon, che recita “la tigre in me odora la rosa”. La Chen ha dichiarato: “È incauta una persona che possiede soltanto una tigre nel cuore, mentre potrebbe non sopravvivere sul crudele campo di battaglia della vita quella che ha solo rose”.

Il designer comunica il suo atteggiamento verso la vita e raffigura una futura Arca di Noè nella nuova collezione. Sette coppie di creature sono state scelte per la propria Arca dal progettista; sono gru, coccodrilli, tigri, leopardi,cerambici, libellule e mantidi. La miscelazione con i totem antichi indiani, i simboli sacri buddisti della Thailandia, nonché i filati metallici cinesi e il ricamo di seta, la collezione è artistica e moderna, traboccante dello spirito culturale dell’Asia sudorientale.

L’etichetta è nota per il suo splendido utilizzo di colori esuberanti. I colori principali di questa stagione sono rossi cremisi, giallo brillante, rosa nudo e blu marino che hanno creato un forte impatto visivo.

Si abbinano a scarpe co-designed con il brand taiwanese Abcense o alle nuove sneakers Tubular di Adidas Originals.

 

This slideshow requires JavaScript.

 

BORSE MUST HAVE AUTUNNO/INVERNO 2017

 

Borse a secchiello, a tracolla, a gioiello, tote bag o envelope bag, pochette,  bauletti o zaini in questo articolo vi mostriamo le borse MUST HAVE di questo autunno/inverno 2017.

Di tutti i colori, tessuti e forme: le borse di questo autunno danno libero sfogo alla fantasia e all’originalità.

Vero Must Have di questa stagione?

L’immancabile MAXI BAG. 

Per voi abbiamo stipulato l’elenco dei  7 modelli di borse overzise più cool per la prossima stagione:

1. MAXI BAG SACCA

2. MAXI BAG A CERCHIO

3. MAXI BAG PIUMINO

4. MAXI BAG POCHETTE

5. MAXI BAG A TRACOLLA

6. MAXI BAG LADYLIKE

7. MAXI BAG SHOPPER

Risultati immagini per MAXI BAG SHOPPER

Spuntano in passerella anche le MULTIBAG.

Che consiste nello sommare X borse di tendenza al vostro look.

Risultati immagini per MULTI BAG MUST HAVE SFILATEImmagine correlata

 Ritornano inoltre le BORSE MAXILOGO.

Riappaiono i loghi a caratteri cubitali dei grandi marchi come Gucci, Dolce&Gabbana e molti altri.

Sicuramente questo autunno/inverno non mancheranno inoltre le borse geometriche e quelle boxy, le borse a bauletto, le mini bag, le tote bag e le ladylike.

Affiancate dall’ironia di Moschino con le tracolline rotolo di carta igienica o le clutch in versione pattumiera dei rifiuti, tanto per ribadire il concept recycling della sua sfilata.

Risultati immagini per Moschino con le tracolle rotolo di carta igienica Moschino con le tracolline rotolo di carta igienica 

 

borse autunno inverno 2017-2018 sfilate parigi

 

 

 

L’OUTFIT GIUSTO PER OGNI OCCASIONE

Dress code: l’abbigliamento giusto per l’occasione giusta

 

Che sia un cocktail party, un business-event o una serata di gala, saprete sempre scegliere un abito all’altezza delle aspettative

COS’è IL DRESS CODE?

dress code, quell’insieme di norme più o meno condivise in un ben determinato ambito – culturale, sociale, lavorativo o pubblico – che codificano i “messaggi” che una persona intende trasmettere attraverso gli abiti che indossa.

L’occasione: un Aperitivo

Puoi optare per un salva vita , il little black dress . Il tubino nero è sempre IN specialmente se accessoriato in modo giusto. Ma puoi fare di meglio se non ti vuoi accontentare , un bell’abito colorato o a fantasia non troppo sgargiante fa al caso giusto !

Regola fondamentale : MAI L’ABITO LUNGO , farebbe troppo “cerimonia” per un cocktail tra amiche . Per abito corto adatto si intende altezza che deve arrivare al ginocchio .

Che tipo di vestito? Vanno bene l’abito a trapezio , un mini shift dress (mini abito che cade dritto) o un abito a spalla nuda.

Non hai un vestito? Niente paura vanno benissimo anche una gonna con una bella camicetta. O un tailleur pantalone non troppo casuel (evitate lino o cotone , meglio se di seta per dare un tocco raffinato).

L’accessorio giusto? Si ai tacchi , no alle borse troppo grosse e capienti (devi andare ad un cocktail non in ufficio) , bijoux sobri e se vuoi attirare l’attenzione opta per un solo gioiello importante.

outfit-2

porto-cervo-fashion-week-chiara-biasi-744x445

L’occasione: un viaggio

Prima regola: alleggerire il bagaglio
pantaloni e borsa computer.

Seconda regola: Il trolley è l’ideale.

Terza regola: un bel paio di pantaloni neri con le sneaker, purché raffinate e pulite.

Quarta regola: Sono il must have d’eccezione delle viaggiatrici: mai senza gli occhiali da sole.

Anche un crop top va bene per un viaggio ,

CROP TOP: i tagli più aderenti sono perfetti per chi ha la vita stretta e poco seno come la donna a pera o la donna che ha il fisico a rettangolo, per mettere maggiormente in risalto il punto vita. Chi ha un seno prosperoso oppure un fisico a mela dovrebbe puntare su un modello più morbido che nasconda le rotondità: la donna a mela lo abbina perfettamente a un paio di jeans skinny, meglio ancora se al di sopra del crop top indossa un cardigan oversize che smorza le forme.

 Che ne dite di un paio di scarpe flat?

Munitevi di una maxi bag!

Il chiodo in pelle un must have nella vita di tutti i giorni e anche in viaggio.

EEEEE

– Tuta sportiva indossata a vita alta e crop top Nike. La borsa? Un bauletto per chiunque voglia tutto a portata di mano.

2222.jpg

Non ti piace passare inosservata ma ami la comodità? Completo sportivo, felpa e pantalone della tuta, by Adidas.

333

L’occasione: una cena

Di lavoro : Tubino e accessori giusti per una cena formale. Per una cena di lavoro formale di solito è richiesta la gonna per le donne anche se si può optare anche per un classico tubino nero che arrivi al ginocchio e senza eccessive scollature. Per il colori, oltre la nero, vanno bene anche il blu o comunque tonalità scure mentre sono da evitare stampe, vestiti troppo lucidi o dai colori troppo sgargianti.

Vanno bene anche dei pantaloni dal taglio classico, morbidi o a palazzo da abbinare a una camicetta leggera e una giacca. Sì alle scarpe con il tacco ma meglio optare per un tacco medio.

Per gli accessori non scegliete bijoux troppo vistosi .

Il make up semplice e curato e lasciate pure i capelli sciolti ma ben in ordine.

 

 

Informale :

Potete optare per un abbigliamento casual chic.

Un abito elegante ma già un vestito con stampe e piccoli fiori potrebbe essere la scelta giusta, soprattutto se non amate i pantaloni o l’abbigliamento troppo sportivo.

Chi ama i pantaloni può optare in inverno per pantaloni in velluto e camicia, mentre chi preferisce un abbigliamento più casual può scegliere dei jeans alla moda, anche quelli skinny e un po’ strappati da abbinare sempre a una camicia bianca e a un trench in inverno oppure ad una maglia dalle linee morbide in primavera e in estate, con un giacchino nero.

3333333333bbb

 

L’occasione: un meeting

giacca, da portare con gonna o pantaloni.

Capelli meglio se raccolti

le calze devono essere pesanti o inesistenti , da evitare calze velate.

Un po’ di trucco aiuta sempre , ma deve essere leggero (da evitare rossetti rossi )

vvvvvvvvv

Streetwear

La  moda non sfila solo in passerella: anche lo street style detta le tendenze di stagione. Il dress code “dei marciapiedi”, quello usato comunemente per attività all’aria aperta o senza alcun vincolo di forma. E’ per definizione il “code non-code”.

IIIII

 

L’occasione: un colloquio

Discrezione e, comunque, niente spacchi.

-Un tailleur blu o grigio è sempre gradito

– No a scollature, pance al vento, minigonne, spacchi eccessivi: occorre far risaltare le proprie capacità. –no a  gioielli vistosi e tintinnanti ,ammessi solo una crocetta, un pendente o un braccialetto sottile.

-Sì ai tacchi, purché non superino i sette centimetri

Ricorda : “L’autenticità è la virtù che premia di più.meglio informarsi prima del colloquio

Un look stravagante non funziona in un ufficio tradizionale, mentre il classico tailleur può costituire un segno penalizzante se si tratta di un lavoro creativo.

4

L’occasione: un concerto

Adesso che inizia la stagione dei festival e dei concerti in giro per l’Italia? Per darti una mano a trovare l’abbigliamento giusto, abbiamo pensato di fornirti qualche consiglio sui vestiti e gli accessori, anche secondo il genere di musica che andrai ad ascoltare.

rock

Il mondo rock è fatto di jeans stretti (soprattutto dalla fine degli anni ’90 in poi), giacche di pelle o di jeans, stivaletti e cinture. Per un abbigliamento adatto a un concerto rock ti consigliamo quindi di indossare uno skinny jeans o una minigonna nera, magari di pelle, abbinandola a una t-shirt scura (o una maglietta della tua band preferita), e degli stivaletti di camoscio per chiudere il look. Una piccola aggiunta potrebbe essere un cappello di feltro nero o comunque scuro, a falde larghe. Scopri qualche look qui sotto per prendere ispirazione!

come-vestirsi-per-un-concerto-rock-look-da-concerto-asos-collection-887346_w670

tra rock e boho

Passiamo al pezzo forte del tuo look per un concerto: il vestito. Quali sono i vestiti più adatti per un festival? È meglio indossare un vestito o un look composto da top e pantalone o gonna? In generale, un bel vestito lungo e leggero è adatto a un concerto di primavera, ma magari al chiuso. Per i concerti all’aperto è sicuramente più indicato un jeans e maglietta, magari con giubbotto di pelle o giacca a vento leggera.

Street Style At The 2015 Coachella Valley Music And Arts Festival - Weekend 1

L’occasione: primo giorno di università

REGOLA N 1: non esagerare . Si sa una ragazza appena uscita dal liceo per il primo giorno di università vorrebbe essere al 100 % , ma a volte si rischia di esagerare e diventare ridicole . Come fare quindi a farsi notare senza sbagliare ? la regola di jeans e maglia, ma anche un abitino. Quando la praticità e la sobrietà dettano le regole l’imperativo dell’abbigliamento universitario è: puntate su quei capi basici che assicurano un look perfetto, senza errori di stile.

QUALCHE ESEMPIO:

1.      MAGLIONE A COLLO ALTO OVERSIZE + GONNA A RUOTA AL GINOCCHIOEE

 

  1. (MINI)GONNA IN TARTAN+ STIVALI BASSI NERI 

333WQCOMPLETO MASCHILE IN VERSIONE DENIM + MAGLIONCINO COLOR PASTELLO

V

 

MAGLIA BASICA INDOSSATA SOTTO IL VESTITO+ GIACCA NERA IN PELLE

 

B.jpg

 

JEANS + BLAZER+ STIVALETTI NERI+ BORSA IN CUOIO 

5.jpg

 

  1. FELPA + JEANS+ (MINI) ZAINETTO

N

  1. CAPPOTTO COLOR CAMMELLO+ BEANIE

vsa

  1. DOLCEVITA+ GONNA LUNGA IN DENIM + SNEAKERS BIANCHE

L

  1. BOMBER + ABITO IN FELPA

I

  1. GIACCA IN SUÈDE + BORSA A TRACOLLA

 8

L’occasione: la piscina

A completare i vostri look da piscina non possono mancare i copricostume giusti. I gilet crochet saranno la scelta ideale sui bikini all’uncinetto, mentre shorts e top colorati renderanno i look più intriganti. Alle amanti di uno stile più classico consigliamo caftani e parei negli stessi colori del costume oppure degli accessori, in versioni corte oppure lunghe se amate i tocchi retrò sofisticati.

Per i gioielli, come vi anticipavamo, meglio i modelli etnici in legno che quelli in metalli preziosi, mentre per le scarpe potrete spaziare dalle zeppe in legno o in sughero aisandali alla schiava più seducenti. Indispensabili i cappelli in paglia, magari in coordinato con una borsa shopper nello stesso materiale.

trend del momento- foulard colorati

cover-il-look-di-chiara-ferragni-per-un-party-in-piscina-mobile

 

L’occasione: una grigliata in campagna

La prima regola è ovviamente la comodità: il vostro look dovrà essere easy-chic.

-capi pratici ed evitate assolutamente scarpe con il tacco.

-No al nero, sì a colori accesi e stampe estive.

-Sempre meglio anche scegliere tessuti che siano poi facili da pulire…( cotone, nylon, misti e seta)

ESEMPIO DI OUTFIT

Culotte pants (come vuole la moda del momento), una camicia smanicata leggera, scarpe comode e un maglioncino in cotone con uno scollo un po’ particolare. E infine un tocco di classe, un foulard da annodare al collo o da legare sui capelli.

C

 

 

L’occasione: un party

In citta:

Le location che offre la città con l’arrivo del caldo sono svariate, locali e pub si prestano ad eventi mondani nelle piacevoli serate primaverili, in questo caso l’unica regola da seguire è adottare un look ricercato ma senza esagerazioni. Al via a pumps con tacco a stiletto, abbinate a gonne e pantaloni a palazzo magari con una camicia velatissima che crea un effetto sexy e sofisticato, mini dress e gonne corte sono sempre d’effetto.
Gli accessori fanno da padrone per la perfetta riuscita degli outfit delle serate all’aperto, la borsa in questo caso verrà scelta piccola e poco ingombrate, meglio evitare le pochette senza tracolla, o comunque scomode e da tenere in mano.