ELVIS’ BACK BAZAR

Elvisbackbazar è un progetto di moda sostenibile che punta al riutilizzo di capi vintage e vecchi tessuti, dando loro una seconda vita grazie ad interventi di customizzazione e al riciclo creativo.

Il prodotto finale è un capo artigianale unico ed originale, grazie alla selezione del miglior vintage ed alle decorazioni handmade.

Per la creazione dei nostri capi selezioniamo i migliori pezzi vintage high waist. Il risultato è un capo unico in ogni dettaglio, grazie ai segni lasciati dai viaggi durati decenni tra magazzini, shop, armadi e bancarelle nel mondo, e in ultimo alle decorazioni handmade.

 

online Website: https://elvisbackbazar.jimdo.com/

MODELLI PROPOSTI :

GIORGIA

 

EASTWOOD

 

image (4)

 

CHIARA

image (1)

 

MARTA

image (2)

 

MAXI PIERCING CUT OUT

 

image (3)

 

 

LEVIS PERSONALIZZATI

image (5)

Advertisements

Quando il BLAZER diventa LA SOLUZIONE a tutti i nostri problemi !

Il blazer è uno di quei capi che non può assolutamente mancare nel guardaroba AUTUNNO/INVERNO 2017 !

Questo capo di tendenza infatti si presta per essere indossato in svariate occasioni , abbinato al paio di jeans o al vestitino elegante, è un passepartout che vale la pena acquistare.

Di seguito vi proponiamo alcuni dei modelli più in voga visti dalle passerelle e dallo Streetstyle.

BLAZER A MONOPETTO

BLAZER IN CREPE

BLAZER A FIORI

BLAZER A QUADRI

BLAZER A RIGHE

BLAZER COMBINATO

BLAZER CON BORCHIE

BLAZER CON BOTTONI DORATI

BLAZER CON SPALLINE

BLAZER IN TWEED

BLAZER IN VELLUTO

BLAZER A FANTASIA

BLAZER LUNGO

BLAZER OVERSIZE

COME ABBINARLO?

  • Osatelo in versione mini dress oppure portatelo a pelle con un paio di pantaloni.

  • Abbinatelo a un bustino, magari appoggiandolo sulle spalle, come fa Gigi Hadid.

  • Portatelo con una T-shirt, meglio se di un gruppo rock, jeans e tacchi.

  • Per le business-girl consigliamo pattern maschili (sempre indossando tacchi)

  • Con Bluse e pantaloni a palazzo

  • Con maxi dress e stivaletti

  • Tempo permettendo il Blazer si può anche abbinare a gonna o jeans corti.

This slideshow requires JavaScript.

FABIOLA_LOOK

Per un outfit tutto MADE IN ITALY noi ci siamo affidate a Fabiola Look !

La loro linea di abiti è rivolta a un pubblico femminile attento alla moda e alle ultime tendenze. Prodotti di qualità a prezzi ragionevoli.

YLENIA INDOSSA:   Chiodo DAL, Blusa SMART e Pantalone SOVA

NICOLE INDOSSA: Maglia ODIN, Pantalone SOVA, Cappello OPIT e Sciarpa OREA

Processed with VSCO with m5 presetProcessed with VSCO with m5 presetProcessed with VSCO with m5 presetProcessed with VSCO with m5 presetMODIFICATA 5MODIFICATA 6MODIFICATA 7MODIFICATA 8MODIFICATA 9MODIFICATA 10MODIFICATA 11MODIFICATA 12MODIFICATA 13

 

FOTOGRAFO : Pietro Bernardelli   https://www.instagram.com/pietro_drugo_bernardelli/ 

LOCATION : Belfiore Lago di Mantova

 

 

 

 

 

 

STREETSTYLE? Cos’è? E com’è nato?

Cos’è? Lo street style o street fashion è un termine recentemente inventato (una decina di anni fa) e non è altro che lo stile o la moda ispirata dalla gente comune che vediamo per strada. In altre parole non è la moda da passerella, ma il fenomeno della moda che nasce in strada, soprattutto nei maggiori centri urbani. Quì non ci sono modelle a indossare creazioni di alta moda, ma ragazze e ragazzi normali che hanno stile nel vestire.

Lo stile urbano segue una logica tutta sua, fatta di emozioni, stili, modi di essere, in un mix di tutto ciò che è moda,chic o trash che sia. Chi veste streetstyle pare dire “Io sono così, indosso ciò che mi fa stare bene e questo è il mio stile, fatevene una ragione!”

Ma come nasce lo streetsyle?

Un tempo erano i nobili a promuovere le mode che gli altri avrebbero tentato di copiare. Poi furono gli stilisti delle griffes di lusso, le grandi marche multinazionali e i grandi esperti della psicologia del consumatore, tutti intenti ad attirare la nostra attenzione e il carnaby-street-londra_600x398nostro potere d’acquisto.

Dobbiamo aspettare gli anni ’60 perché una serie di circostanze facciano sì che le regole del gioco cambino. È nella Gran Bretagna dei Beatles, che i ragazzi smettono di conformarsi a una sola moda scegliendo di essere un mod (e quindi fan dei Beatles) o un rocker (fan del rock’n’roll di Elvis per esempio). Per farlo cercano di essere identificabili attraverso un abbigliamento preciso. Sono loro che iniziano a creare, prima, e scegliere, dopo, il look da assumere e gli stili, iniziano, così, a moltiplicarsi. Il fenomeno si espande in Giappone, in Cina e, dagli anni 90 in poi, in tutto il mondo.

Sono ormai i giovani, perfetti sconosciuti, a scegliere quale moda adottare. La strada diventa cosi un elemento fondamentale nel sistema moda.

 La strada, pian piano diventa vetrina e legge.

 

Chi fu la prima rivista a riconoscere lo StreetStyle?

Lo StreetStyle fu ufficialmente riconosciuto una decina di anni fa dal New York Times che, per primo, utilizzò immagini di semplici passanti come icone contemporanee.

Il “padre” dello Street Style è Bill Cunningham  il quale con una bicicletta ed una macchina fotografica gira per le strade di Manhattan scattando foto che ritraggono  persone  per strada , senza essere parte di un servizio fotografico, ma semplicemente perché hanno un particolare che attrae il fotografo il quale immortalerà un intero look o solo qualche dettaglio.

Le prime foto di Bill Cunningham furono pubblicate sul The New York Times  ”57th and Fifth: A Holiday Magnet for the World”, il 30 Dicembre 1978.

 

timthumb

 

Successivamente nel 2005 Scott Schuman, uno dei più famosi fotografi di moda, si dedica totalmente alla fotografia di strada aprendo “The Sartorialist” , uno fra i più importanti blog di streetstyle.pfw14__squere

Molti blog di street style sono nati a seguire come il Face Hunter di Londra, il Prada and Meatballs di Milano, lo Street Peepers, Stil in Berlin, The Style Scouthel looks, Savvy London,Youcatwalk, Easy Fashion in Paris, Tokio Face e lo Style Arena.

 

Lo “stile da strada” acquisisce col tempo un ruolo sempre più importante per gli stilisti e i fashion designers che  si ispirano spesso allo street style, divenuto per loro ormai una forma per ricevere idee, spunti, colori e forme che poi verranno utilizzati per creare una collezione.

Oggi vengono molto utilizzati anche i canali social come Instagram, Facebook o Twitter. Infatti all’interno di un’azienda di moda ci sono persone che fanno ricerca sulle immagini pubblicate da blogger, star e persone comuni per avere idee.  Questo è il compito difficile dello street style, che deve essere sempre pronto ad interpretare nel modo giusto il mondo della moda in evoluzione.

 

IL NOSTRO STREETSTYLE DURANTE LA MFW 2017/2018

 

 

 

 

 

STREETSTYLE

Ecco alcuni scatti del nostro StreetStyle durante la MilanoFashionWeek.

YLENIA INDOSSA:

  • Maglia + Gonna ZARA
  • Stivali BERSHKA
  • Occhiali HAWKERS
  • Orecchini STROILI
  • Collana HAPPINESS BOUTIQUE
  • Cover EEVYE

NICOLE INDOSSA:

  • Maglia + Gonna + Giacca Sfrangiata + Zainetto + Stivali ZARA
  • Calze a rete CALZITALY
  • Occhiali HAWKERS
  • Orecchini STROILI
  • Collana HAPPINESS BOUTIQUE
  • Orologio CLUSE
  • Bracciale PAUL HEWITT
  • Cover EEVYE

COM’E’ NATO LO STREETSTYLE? CLICCA QUI 

IMG_0026IMG_0048IMG_0050IMG_0071IMG_0119IMG_0143IMG_0144IMG_0168IMG_0263IMG_0293IMG_0304IMG_9978IMG_9985IMG_9987

I pantaloni di tendenza per l’Autunno Inverno 2017/2018 sono i pantaloni della Tuta

 lo stile sporty è tra i primi trend avvistati alla New York Fashion Week PE2018

Joggertrack pants o – semplicemente – pantaloni della tuta , ma vediamo come indossarli e abbinarli :

Risultati immagini per simbolo cuoricinoIn versione tuta completa con felpa en pandant

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPantaloni della tuta oversize in pelle nera e  pantaloni in acetato con doppia banda laterale e bottoni apribili da sotto a sopra, ultima addiction delle icon dello streetstyle. 

Risultati immagini per PANTALONI DELLA TUTA TENDENZE 2018

 

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + CAMICIA BIANCA
Pantaloni baggy con coulisse in vita in misto cotone

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + TRENCH
Pantaloni sportivi con bottoni apribili sul lato

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + SNEAKERS
Il remake dell’iconico design Adidas con le tre bande laterali in morbido velluto nero

Risultati immagini per PANTALONI DELLA TUTA bande laterali in morbido velluto nero

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + CAPPOTTO GRIGIO

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + SCARPE BIANCHE + MAXI ORECCHINI

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + GIUBBOTTO DI JEANS
Pantaloni in tessuto tecnico con banda laterale