ESTIARA EYEWEAR

Estiara Milano, un nome composito che racchiude in sé il concetto più intimo di questo percorso: ES è la sigla del paese in cui la mia famiglia affonda le proprie origini, la Spagna. TIARA, quale sinonimo di corona, è quindi il coronamento di un progetto partito da lontano. MILANO è l’omaggio alla città in cui sono cresciuto e in cui ESTIARA nasce.»

Website: https://www.estiara.it/it/

2002

Brand di occhiali milanese che ha colpito molto la nostra attenzione per originalità e innovazione.

La loro linea di occhiali viene prodotta con l’ Amanite, un nuovo polimero termoplastico, che offre infinite possibilità cromatiche (ogni lastra, poiché lavorata artigianalmente, è unica e può essere personalizzata) e si presenta inoltre più leggero del 15/20% rispetto ai materiali solitamente usati.

Una produzione di eyewear che parte dalla materia prima e arriva sino alla distribuzione del prodotto finito per regalare ai propri clienti un prodotto unico, creato ad arte.

IMG-20171204-WA0042

Collezioni:

Occhiali da sole DONNA

Occhiali da vista DONNA

cover-audrey

Occhiali da sole UOMO

Occhiali da vista UOMO

24a28da49cc5cec981b39998e12e825d

Advertisements

Pitti Live Movie

Dopo l’ondata floreale, che ha colorato l’edizione estiva dei saloni organizzati da Pitti Immagine, sarà il Grande Cinema a fare da tema durante la sessione invernale degli appuntamenti fiorentini.

PITTI 5

L’edizione Pitti Uomo 93 si terrà come gli anni precedenti in Fortezza da Basso dal 9 al 12 gennaio 2018 con grandi novità in linea con il tema di quest’anno.

A questa edizione il salone si trasformerà, infatti, in un Film Festival: i padiglioni saranno “sale” in cui godersi lo spettacolo di un Movie theatres district in Fortezza, tra manifesti, blockbuster, film cult ed inediti e la rappresentazione sul Piazzale di un Palazzo del Cinema di Pitti Uomo.

Gli stili verranno interpretati come generi diversi, dai film d’azione e d’avventura a quelli drammatici e noir, dal thriller alle spy-stories. Sarà facile immergersi nei colori e nelle decorazione di ambienti che richiamino la scintillante Times Square e il Grande Cinema italiano e internazionale.

Da non perdere quest’anno la Sfilata Special Event di Brook Brothers, il più antico brand di abbigliamento americano, per celebrare i suoi 200 anni.

Grande ritorno dell’INTERNATIONAL WOOLMARK PRIZE per la finale globale 2017/18 che si terrà il 9 gennaio 2018, durante il primo giorno di Pitti Uomo. Come gli altri anni si unirà ancora una volta le categorie menswear e womenswear in un unico evento alla Stazione Leopolda, con la proclamazione dei due vincitori di fronte alla presenza di personaggi di rilievo del settore.

Altra novità di quest’anno sarà il progetto speciale GUEST NATION, promosso da Fondazione Pitti Immagine Discovery per presentare i nomi più promettenti della nuova scena fashion finlandese.

Farà molto parlare anche il ritorno a Firenze, dopo quasi nove anni, di UNDERCOVER by Jun Takahashi e TAKAHIROMIYASHITATheSoloist  che sfileranno alla Stazione Leopolda con due show uno dopo l’altro la sera dell’ 11 gennaio.

Grande è anche l’attesa per lo svelamento del Gucci Garden di Piazza della Signoria, il 9 gennaio, nell’antico Palazzo della Mercanzia, ideato dal direttore creativo della maison più ammirata ed invidiata al mondo, Alessandro Michele . Gucci Garden sarà uno spazio di assoluta esclusività con un negozio di pezzi unici, un ristorante a cura dello chef 3 stelle Michelin Massimo Bottura e spazi espositivi curati dal critico e curatore Maria Luisa Frisa. Cocktail privato per questa apertura di Gucci Garden, in attesa del restyling completo del Museo Gucci, previsto per l’edizione estiva.

Pronti ad ammirare il Grande Cinema del Fashion Fiorentino?

 

PITTI UOMO 4

 

Ecco le foto della nostra partecipazione all’evento:

 

METISU

Metisu è un brand di abbigliamento che crea abiti per donne indipendenti e libere che perseguono la moda e la qualità.

L’attenzione ai dettagli e al valore dei tessuti sono le caratteristiche che contraddistinguono la linea di abbigliamento Metisu.

La peculiarità di questo brand è il fatto di offrire abiti per qualsiasi occasione, dall’avvenimento importante come ad esempio un matrimonio fino ad arrivare ad un abbigliamento più casual come l’ufficio.

La bellezza viene dalla moda, l’eleganza deriva dal temperamento.

MODELLI DA NOI INDOSSATI (clicca sui modelli per maggiori info)

 

eyeemfiltered1510740621685-01

 

 

MODELLI DA NOI INDOSSATI (clicca sui modelli per maggiori info)

eyeemfiltered1510738577779

 

?utm_sourceblog&utm_campaignblogcollaboration&utm_contentletwins

Stanche delle solite t-shirt banali e noiose? ECCO LA SOLUZIONE:

Fivepoundtee

Abbiamo avuto il piacere di collaborare con questa  società di stampa + abbigliamento con sede a Londra sud est.

Propongono T-SHIRT da donna e da uomo davvero originali ,  ma non solo anche felpe e top !

Vi mostriamo i modelli che abbiamo indossato noi:

LOVER HATER tee and the VLBT Lips embroidered tee 👏👏

————————————————– ——-
SHOP HERE ➡️ Lips Embroidered tee  
 SHOP HERE ➡️ LOVER HATER

 

Hanno inoltre scritto un paragrafo sul loro sito internet dedicato a noi , se volete leggerlo lo trovate a questo link:

https://fivepoundtee.com/blogs/lookbook/meet-fashion-blogger-twins-letwins

FABIOLA_LOOK

Per un outfit tutto MADE IN ITALY noi ci siamo affidate a Fabiola Look !

La loro linea di abiti è rivolta a un pubblico femminile attento alla moda e alle ultime tendenze. Prodotti di qualità a prezzi ragionevoli.

YLENIA INDOSSA:   Chiodo DAL, Blusa SMART e Pantalone SOVA

NICOLE INDOSSA: Maglia ODIN, Pantalone SOVA, Cappello OPIT e Sciarpa OREA

Processed with VSCO with m5 presetProcessed with VSCO with m5 presetProcessed with VSCO with m5 presetProcessed with VSCO with m5 presetMODIFICATA 5MODIFICATA 6MODIFICATA 7MODIFICATA 8MODIFICATA 9MODIFICATA 10MODIFICATA 11MODIFICATA 12MODIFICATA 13

 

FOTOGRAFO : Pietro Bernardelli   https://www.instagram.com/pietro_drugo_bernardelli/ 

LOCATION : Belfiore Lago di Mantova

 

 

 

 

 

 

STREETSTYLE? Cos’è? E com’è nato?

Cos’è? Lo street style o street fashion è un termine recentemente inventato (una decina di anni fa) e non è altro che lo stile o la moda ispirata dalla gente comune che vediamo per strada. In altre parole non è la moda da passerella, ma il fenomeno della moda che nasce in strada, soprattutto nei maggiori centri urbani. Quì non ci sono modelle a indossare creazioni di alta moda, ma ragazze e ragazzi normali che hanno stile nel vestire.

Lo stile urbano segue una logica tutta sua, fatta di emozioni, stili, modi di essere, in un mix di tutto ciò che è moda,chic o trash che sia. Chi veste streetstyle pare dire “Io sono così, indosso ciò che mi fa stare bene e questo è il mio stile, fatevene una ragione!”

Ma come nasce lo streetsyle?

Un tempo erano i nobili a promuovere le mode che gli altri avrebbero tentato di copiare. Poi furono gli stilisti delle griffes di lusso, le grandi marche multinazionali e i grandi esperti della psicologia del consumatore, tutti intenti ad attirare la nostra attenzione e il carnaby-street-londra_600x398nostro potere d’acquisto.

Dobbiamo aspettare gli anni ’60 perché una serie di circostanze facciano sì che le regole del gioco cambino. È nella Gran Bretagna dei Beatles, che i ragazzi smettono di conformarsi a una sola moda scegliendo di essere un mod (e quindi fan dei Beatles) o un rocker (fan del rock’n’roll di Elvis per esempio). Per farlo cercano di essere identificabili attraverso un abbigliamento preciso. Sono loro che iniziano a creare, prima, e scegliere, dopo, il look da assumere e gli stili, iniziano, così, a moltiplicarsi. Il fenomeno si espande in Giappone, in Cina e, dagli anni 90 in poi, in tutto il mondo.

Sono ormai i giovani, perfetti sconosciuti, a scegliere quale moda adottare. La strada diventa cosi un elemento fondamentale nel sistema moda.

 La strada, pian piano diventa vetrina e legge.

 

Chi fu la prima rivista a riconoscere lo StreetStyle?

Lo StreetStyle fu ufficialmente riconosciuto una decina di anni fa dal New York Times che, per primo, utilizzò immagini di semplici passanti come icone contemporanee.

Il “padre” dello Street Style è Bill Cunningham  il quale con una bicicletta ed una macchina fotografica gira per le strade di Manhattan scattando foto che ritraggono  persone  per strada , senza essere parte di un servizio fotografico, ma semplicemente perché hanno un particolare che attrae il fotografo il quale immortalerà un intero look o solo qualche dettaglio.

Le prime foto di Bill Cunningham furono pubblicate sul The New York Times  ”57th and Fifth: A Holiday Magnet for the World”, il 30 Dicembre 1978.

 

timthumb

 

Successivamente nel 2005 Scott Schuman, uno dei più famosi fotografi di moda, si dedica totalmente alla fotografia di strada aprendo “The Sartorialist” , uno fra i più importanti blog di streetstyle.pfw14__squere

Molti blog di street style sono nati a seguire come il Face Hunter di Londra, il Prada and Meatballs di Milano, lo Street Peepers, Stil in Berlin, The Style Scouthel looks, Savvy London,Youcatwalk, Easy Fashion in Paris, Tokio Face e lo Style Arena.

 

Lo “stile da strada” acquisisce col tempo un ruolo sempre più importante per gli stilisti e i fashion designers che  si ispirano spesso allo street style, divenuto per loro ormai una forma per ricevere idee, spunti, colori e forme che poi verranno utilizzati per creare una collezione.

Oggi vengono molto utilizzati anche i canali social come Instagram, Facebook o Twitter. Infatti all’interno di un’azienda di moda ci sono persone che fanno ricerca sulle immagini pubblicate da blogger, star e persone comuni per avere idee.  Questo è il compito difficile dello street style, che deve essere sempre pronto ad interpretare nel modo giusto il mondo della moda in evoluzione.

 

IL NOSTRO STREETSTYLE DURANTE LA MFW 2017/2018

 

 

 

 

 

I pantaloni di tendenza per l’Autunno Inverno 2017/2018 sono i pantaloni della Tuta

 lo stile sporty è tra i primi trend avvistati alla New York Fashion Week PE2018

Jogger, track pants o – semplicemente – pantaloni della tuta , ma vediamo come indossarli e abbinarli :

Risultati immagini per simbolo cuoricinoIn versione tuta completa con felpa en pandant

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPantaloni della tuta oversize in pelle nera e  pantaloni in acetato con doppia banda laterale e bottoni apribili da sotto a sopra, ultima addiction delle icon dello streetstyle. 

Risultati immagini per PANTALONI DELLA TUTA TENDENZE 2018

 

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + CAMICIA BIANCA
Pantaloni baggy con coulisse in vita in misto cotone

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + TRENCH
Pantaloni sportivi con bottoni apribili sul lato

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + SNEAKERS
Il remake dell’iconico design Adidas con le tre bande laterali in morbido velluto nero

Risultati immagini per PANTALONI DELLA TUTA bande laterali in morbido velluto nero

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + CAPPOTTO GRIGIO

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + SCARPE BIANCHE + MAXI ORECCHINI

Risultati immagini per simbolo cuoricinoPANTALONI DELLA TUTA + GIUBBOTTO DI JEANS
Pantaloni in tessuto tecnico con banda laterale